FORUM DEL CORSO DI BASI DI DATI

Forum del corso di Basi di Dati - Ingegneria Gestionale - Università di Roma La Sapienza


    Approccio

    Condividi

    Marco 7

    Maschio
    Numero di messaggi : 1
    Età : 30
    Occupazione/Hobby : Studente
    Data d'iscrizione : 05.06.09

    Approccio

    Messaggio Da Marco 7 il Ven Giu 05, 2009 12:05 pm

    Salve
    E' la prima volta che scrivo, a pochi giorni dall' esame vorrei fugare l'ultimo dubbio che mi è rimasto...
    Sfogliando le soluzioni proposte a molti esercizi, ho notato che alcune scelte nello schema E-R io le avrei fatte nello schema logico.
    Mi spiego meglio, alcuni attributi ricorrenti, come città (e a volte anche data), sarei portato a rappresentarli come entità (anche se nelle specifiche non hanno attributi propri) perchè concettualmente li ritengo tali. Successivamente nello schema logico li ri-trasformerei in attributi.
    Esempio: l'esercitazione numero 9 propone "città" come attributo di più entità, io l'avrei rappresentato come entità legata alle altre da diverse relazioni, aggiungendo magari un identificativo "nome" per poi ri-trasformarlo in attributo nello schema logico.
    Io mi chiedo se un concetto che esiste autonomamente da altri, sebbene privo di attributi all'interno del modello, possa essere rappresentato comunque come entità, per poi subire delle modifiche nello schema logico. Il mio dubbio nasce dal fatto che nel corso "progettazione del software" qualsiasi attributo comparisse in più di una classe veniva quasi sempre trasformato in classe a sua volta; non vorrei che questo approccio fosse dannoso.

      La data/ora di oggi è Sab Nov 17, 2018 2:54 pm